Demolizione e ricostruzione con cessione del Credito


Le detrazioni fiscali previste per l’acquisto di unità immobiliari di edifici ricadenti in zona sismica 1,2 e 3 sui quali verranno realizzati interventi di riduzione del rischio sismico mediante demolizione e ricostruzione porteranno trasferimenti di interi fabbricati a favore di imprese di costruzione o di ristrutturazione immobiliare che entro i successivi dieci anni si impegneranno :

  • alla demolizione e ricostruzione degli stessi, anche con variazione volumetrica rispetto al fabbricato preesistente, ove consentita dalle norme urbanistiche vigenti, oppure eseguano gli interventi di manutenzione straordinaria, di restauro e di risanamento conservativo, nonché gli interventi di ristrutturazione edilizia, come definiti nel D.P.R. n. 380/2001, art. 3, comma 1, lettere b), c), d). I suddetti interventi devono essere conformi alla normativa antisismica e tali da permettere il conseguimento delle classi energetiche A, B o NZEB (Near Zero Energy Building);

  • procedano all'alienazione degli stessi, anche in caso di suddivisione in più unità immobiliari, a condizione che l’alienazione riguardi almeno il 75% del volume del nuovo fabbricato.

Dunque, a partire dal 1 maggio 2019, viene riconosciuta all'acquirente di unità immobiliari antisismiche site in uno dei Comuni in zona sismica 1, 2 o 3, una detrazione del 75% o dell’85%, rispettivamente in caso di riduzione del rischio sismico di 1 o 2 classi, da applicare sul prezzo di vendita (calcolata su un max di spesa incentivabile di € 96. 000) per unità immobiliare, da ripartire in cinque rate annuali di pari importo e con possibilità di optare, in alternativa, per la cessione del credito alle imprese che hanno effettuato gli interventi ovvero ad altri soggetti privati e che a loro volta potranno cedere ad un terzo soggetto ( es.fornitore materiali edili, esclusi gli istituti di credito e intermediari finanziari) ,purché l’unità immobiliare sia ceduta, entro 18 mesi dalla fine lavori, dall'impresa di costruzione o di ristrutturazione immobiliare che vi abbia effettuato interventi di demolizione e ricostruzione, anche con variazione volumetrica, ove consentito dalle norme urbanistiche locali. La durata di tale agevolazione è la medesima del Sismabonus cioè, salvo eventuali proroghe, fino al 31/12/2021.

VUOI SAPERNE DI PIÙ? SEI INTERESSATO ALLA CESSIONE DEL CREDITO ENEL X ?



0 visualizzazioni

DP Energy Consulting

Tel 349 1487955

Email pettenidem@gmail.com

P.Iva 04219330166